Australia 2010

Dopo essermi quindi presentato è arrivato ora il momento di spiegare cosa mi ha effettivamente spinto ad organizzare questo lungo viaggio.
Come vi ho già detto sono un grande appassionato di musica, ed accanto al mio amore per il basso e il contrabbasso, ho sempre covato serio e profondo interesse per molti altri strumenti, soprattutto per quelli con un suono che possiamo tranquillamente definire “particolare”. Tra questi voglio citare i due che più mi hanno incuriosito, e che ho potuto scoprire e “sperimentare” grazie al mio grande amico, nonchè “leader” della mia band Rogerio: si tratta del didgeridoo, e della bagpipe (per i meno navigati, la cornamusa scozzese).
La meta che mi sono posto per il mio viaggio è quindi legata anche alla volontà di scoprire più cose su uno di questi due strumenti, il didgeridoo, nativo proprio della zona più settentrionale dell’Australia. Durante il tragitto vorrei inoltre approfittarne per visitare altri paesi che possono vantare una storica cultura musicale, fatta non solo di musiche folkloristiche ma anche e soprattutto di strumenti tipici. Come il bouzouki per quanto riguarda la Grecia, o il più conosciuto sitar per quanto riguarda l’India.
Mi accingo quindi a partire (l’idea era quella di mettermi in moto verso maggio 2010, anche se il programma sarà sicuramente soggetto a cambiamenti), alla ricerca di nuovi suoni e nuove esperienze. La mia volontà è quella di affrontare il viaggio con uno spirito che oserei definire “avventuriero”, fatto quindi di campeggi di fortuna e quant’altro.
Tutti i miei movimenti saranno registrati e documentati nel blog e nel forum raggiungibili entrambi direttamente da questo sito.
Stay tuned!
Ture.

Plugin from the creators ofBrindes Personalizados :: More at PlulzWordpress Plugins