L’incontro con Ryo Chan

L’incontro con Ryo Chan

Written by Romania SalvatoreMarco

Topics: Viaggio

Mi sveglio, guardo l’ora e vedo che son le 8 e passa, strano per essere quest’ora non sto facendo la sauna, anzi dentro il sacco a pelo si sta da dio. Apro la tendo a verificare il tempo, oggi e nuvoloso, mi ributto un po dentro finche non sento gocciolare, quindi dato che avevo piantato la tenda senza sovratelo rifaccio i bagagli velocemente e smonto tutto prima che inizi a piovere seriamente.

P1160987

Fortunatamente ha fatto solo 4 gocce, ma visto che son pronto per partire accendo la moto e mi dirigo verso Berri! vado lento perché so che Ryo, un ragazzo giapponese che ho incontrai a melbourne finirà di lavorare nel pomeriggio, quindi ho più meno tutta la mattinata e il pomeriggio da passare da solo, quindi piano piano alla media di 50 60km/h percorro la strada tra campi e bush sotto un cielo coperto. Fatto sta che anche andando piano arrivo a una cittadina a 20 km da berri verso le 12.30, controllo il cellulare e vedo che ci sta segnale ricevendo così il messaggio da Ryo che mi dice che ritornerà dal lavoro verso le 5, quindi ho la bellezza di 4 ore e mezza da ammazzare. trovo un parco lungo il fiume Murray e mi faccio una penichella di una mezzoretta per poi prendere il pane e marmellata facendomi così il mio pranzetto. Faccio amicizia con degli uccelli molti simpatici e amichevoli, ormai stando da solo si inizia a farsi amici qualsiasi cosa che si muove, si avvicinano e salgono sul tavolo guardandomi e cinguettando, ho un po di pane  che mi metto sulla mano e li faccio avvicinare e mangiare, immaginatevi la scena della BELLA E LA BESTIA, quando Belle è fuori in mezzo alla neve che gioca con gli uccellini…uguale!!! Ture e la NATURE!!

P1160995

a parte questo sclero mi dirigo a Berri e una volta arrivato mi metto in un parco anche stavolta lungo il fiume aspettando la chiamata di Ryo. Puntuale mi chiama alle 5 e qualcosa dicendomi dove mi trovo e mi raggiunge. Dopo 2 mesi rivedo Ryo Chan, un ragazzo di Iwata, stesso paese di Noboru e Kyohei e dove ci sta Yamaha. Ricordo quando lo incontrai la prima volta non parlava bene inglese ma nonostante ciò era di una simpatia unica, veniva ogni tanto a casa nostra per cena o per qualche party e ogni volta il divertimento era assicurato! Ora che lo rivedo ha i capelli più lunghi, barba pizzetto e bello abbronzato in quanto Lui è qui a lavorare nella farm raccogliendo pesche e albicocche. Rispetto l’ultima volta il suo inglese e migliorato riusciendo a fare discorsi abbastanza seri e conoscendoci meglio.

P1170006

Mi racconta della sua avventura avuta qualche mese fa con i suoi amici. e rimango scioccato in quanto hanno avuto un incidente in macchina e da quanto mi ha raccontato e visto la macchina sono vivi per miracolo e tutto sani!! Arriva l’ora di cena e lui e tutti i costi vuole offrirmi la cena quindi decidiamo di andare al supermercato di prendere della carne e di andare al parco a fare il bbq. Anche se non e da troppo che sono in giro finalmente mangio carne! il primo grazie a Ryo. Si fa sera e gli chiedo se posso utilizzare internet nel suo ostello, quindi ci dirigiamo li e una volta arrivati rRyo va dentro mentre io cerco di collegarmi per venire fuori dopo 5 minuti dicendomi che la notte la passero li, nonostante tutte le volte che gli ho detto che non volevo stare li ma me ne andavo a piantare la tenda, ha voluto offrirmi una notte nell’ostello per farmi fare na doccia e conoscere i suoi amici li.

P1170011

Ryo Grazie di cuore di tutto!! e poi ditemi perché amo i giappo!!!

Comments are closed.

Plugin from the creators ofBrindes Personalizados :: More at PlulzWordpress Plugins