Japan –> Thailand

Written by Romania SalvatoreMarco

Topics: Viaggio

Dopo essere ritornato a casa alle 5.30 dalla brava notte e aver dormito solo 5 ore, mi sveglio e rincoglionito preparo lo zainetto e la borsa. Esco di casa e vado a prendere la metro per andare a pagare lo spedizioniere con il quale ho appuntamento per le 15.00. Arrivo in zona che sono l’1, quindi vado in cerca di un Okonomiyaki, ristorantini dove con un paio di € ti danno una ciotola di riso condito. Arrivata l’ora vado in cerca dell’ufficio e una volta trovato incontro lo spedizioniere che mi ha fatto tanto patire e spendere un sacco di soldi. Ci sediamo e mi da tutte le carte della spedizione e il CPD, anche qua mi dice che è curioso di sapere come andrà a finire la mia storia perchè non ha mai fatto spedire moto direttamente in thailandia ma le mandare in Malesia dove non ci sono problemi per importare la moto, con lui gia dalle email non avevo un buon feeling quindi non lo ascolto molto in quanto mi sta un po sulle scatole. faccio per pagare questa cifra assurda e gli sparo la battuta dello sconto, mi guarda e mi dice che non può, gli dico che per la sua testardagine mi ha fatto perdere la nave precedente quindi per i giorni che mi farà perdere a Bangkok gli dico di venirmi in contro mi guarda e mi cava via 10€ dicendomi che mi offre la cena, gli rido quasi in faccia dicendogli che mi sta offrendo una cena da poveretti e che una cena seria qui in giappone partono da 50€, non batte ciglio e rifà la ricevuta con lo sconto di 10€ in meno.

Una volta uscito sono le 4 di pomeriggio, ho bagagli a presso con me, non so che fare, quindi decido di andare a prendere il treno per andare all’aeroporto anche se il mio aereo è alle 23.45. Arrivo che sono piu o meno le 5 inizio a passare il tempo girando in questo mega aeroporto, ad un certo momento accedo a internet per controllare l’email per vedere se la tipa che ho conosciuto ieri mi ha risposto, dato che eravamo rimasti che quando finiva di lavorare veniva a farmi compagnia cenando insieme e aspettando l’ora del mio imbarco. Guardo l’email e non vedo nessuna risposta quindi arrivata l’ora di cena cioè verso le 20 decido di andare a mangiare da solo l’ultimo ramen qui in giappone. Dopo essermi saziato e uscito dal ristorante continua a fare i miei giretto dentro l’aeroporto finche ad un certo punto sento chimare il mio nome, mi giro e vedo che ci sta Ikumi, la ragazza di ieri sera. Rimango scioccato nel rivederla, è una gran sorpresa per me, gli chiedo se è da tanto che mi sta cercando e mi dice che sta girando da 20 minuti, gli domando inoltre dato che eravamo rimasti che dovevamo cenare insieme se ha mangiato o se ha fame anche se gli confesso che ho appena finito di cenare dato che avevo perso la speranza di rivederla. Dato che non ha fame andiamo a prenderci un caffè rimanendo seduti per qualche ora parlando del piu e del meno con i nostro inglese a livelli madre lingua. fatte le 10 e mezza la accompagno all’ingresso della metro la saluto e la ringrazio per avermi fatto compagnia e di aver mantenuto la parola, se nn fosse stato che fosse impegnata avrei cancellato il volo e me la sarei sposata anche se non era tutta sta gran bellezza ma solo per il gesto di essere venuta e di avermi cercato in lungo e in largo. Salutata Ikumi vado a fare il Check-in e quando arrivo vedo una fila allucinante! Non posso fare altro mi metto in fila e aspetto il mio turno. Dopo nemmeno 1 ora sono seduto sul mio posto in aereo per partire e lasciare il giappone alle 23.45.

Arrivo a Kuala Lumpur verso alle 5.40 di mattina e il mio prossimo volo è alle 10.30. dato che sono due voli diversi devo farmi la fila e farmi fare il timbro d’ingresso in Malesia. Sto in Aeroporto e cerco di dormire un po dato che ho diverse ore da aspettare e in aereo non ho dormito un granchè. Dopo diverse ore di dormiveglia decido di alzarmi e andare a farmi un giro tanto per passare il tempo, passo davanti lo schermo degli imbarchi e vedo che pela partenza del mio volo manca poco meno di 40 minuti, quindi corro di corsa a fare il check-in e a prendere l’aereo per Bangkok avendo sul passaporto il timbro di ingresso e di uscta dalla malesia con la stessa data. Mi ero scordato che in malesia ci sta un fuso orario diverso comunque dopo aver preso l’ereo e fatto 2 ore e passa di viaggio Finalmente arrivo a Bangkok dove qualche ora piu tardi mi incontro con Claudio.