Arrivederci Giappone

Written by Romania SalvatoreMarco

Topics: Viaggio

Ebbene si! questo  è un altro paese a cui gli dico arrivederci perchè, è stato un paese davvero speciale. Anche se non è stato come me lo immaginavo, devo dire che anche questo paese mi ha lasciato un buon ricordo. Mi ricordo il primo giorno che ci ho messo piede, non è stata un’emozione, non è stato come il primo passo sulla luna di Armostrong , non è stata una Meta….ma tutto ciò non perche non avevo interesse o altro, ma perche ero talmente rincoglionito dalla notte passata in bianco per colpa del mare mosso e degli ubriachi che erano piombati in camera per dormire. Mi ricordo anche nei miei primi giorni di guida, i frontali mancati con altre macchine per la mia prima esperienza di guida a sinistra,  ricordo che mi emozionavo e mi gasava vedere dal vivo tutto ciò che avevo visto nei fumetti manga o cartoni giapponesi: Piccoli villaggetti, insegne di ristoranti, scolarette in uniforme(calzettini fino al ginocchio e gonna corta), Scuole giapponesi(mega edificio con torre centrale dove ci sta l’orologio e mega giardino dove i ragazzi giocano), ragazzini con il mono ciglio, polpette di riso, ramen, ristoranti alla kiss me licia, signore in kimono. Qui nel paese del sol Levante ho fatto le mie prime esperienza di campeggio libero in centro città, iniziando con la prima notte al parco della pace di Hiroshima,  ho avuto il mio primo vero problema alla moto e nel periodo in cui era a riparare ho guidato la sorellina minore una XT250, per la prima volta ho avuto a che fare con gli spedizionieri giapponesi……(bestemmie) e finalmente mi sono dato da fare con il gentil sesso locale!

Dopo L’Iran a Iwata ho trovato una famiglia che mi ha fatto sentire a casa facendomi sentire parte integrante dandomi tutte le attenzioni e cure che danno i genitori ai propri figli, per la prima volta in questo viaggio ho conosciuto Italiani come gli zii adottivi a Nagasaki e i ducatisti a Tokyo(Christian, Massimo, Gianni e il Veronese). In un mese e passa in giappone finalmente ho conosciuto di nuovo un sacco di gente e visto posti fantastici, rispetto alla deludente permanenza in S.Korea, posso dire in Giappone mi sono ritrovato e ho riiniziato a viaggiare alla mia maniera.

Ti prometto che prima o poi ritornerò perche hai tanto da far vedere e conoscere, ma purtroppo questa volta ho visto talmente poco sia come posti e sia per la tua complessa cultura.